Ricerca Avanzata

Cerca Ragazza

Ksenia ragazza russa arriva dalla Siberia, città di Barnaul che dista circa 700 km dal confine cinese, anche se la situazione è apparentemente tranquilla e non si ha notizia di casi di contagio. Sbarca con volo da Mosca a Venezia settimana scorsa quando i casi di coronavirus erano appena 100....

Chiediamo ad Antonio un nostro cliente come è stata l'esperienza di questo incontro e se ha influito la situazione di allarme per coronavirus sul loro approccio:  

Antonio: “Sicuramente, anche qui a Verona siamo tutti preoccupati. In ogni caso, dopo i primissimi giorni dalla scoperta del coronovirus in Italia, nei quali si è assistito a scene di vera e propria isteria collettiva (supermercati presi d'assalto come se si fosse in guerra, musei e luoghi pubblici chiusi, fobia rispetto a qualsiasi contatto con gli altri), la situazione sta tornando alla normalità. In fin dei conti, si tratta di un'influenza un pò più aggressiva del normale; qui da noi già il 50% dei contagiati è guarito e i casi di decesso riguardano solo persone con altri gravi problemi di salute. Quindi, al di là di una normale paura per una malattia sconosciuta, non si tratta di nulla di catastrofico e irreparabile. D'altronde, la verità è che questo virus si è ormai diffuso in ogni Paese, compresi quelli che ora alzano barriere, impedendo gli ingressi dai Paesi ufficialmente colpiti dal coronavirus.

Dove hai portato la ragazza, le hai fatto vedere la tua città?:

"Intanto, avendo il piacere di avere come ospite una ragazza russa attenta al buon gusto e alle buone maniere, l'ho portata in piacevoli ristoranti dove poter mangiare bene sia carne, sia pesce, così come altre specialità della cucina veneta. Poi le ho fatto conoscere gli angoli più suggestivi di Verona, così come l'atmosfera incantevole e raffinata del Lago di Garda. Non è nemmeno mancato un tuffo nello shopping e nella moda made in Italy. Infine, abbiamo fatto una gita fuori porta nelle colline della provincia e abbiamo visitato il centro romano-medievale di Bassano del Grappa."

Ksenia ha avuto paura?

"Ksenia si è mostrata fin da subito una ragazza seria, responsabile e spigliata. Non mi ha mai mostrato di avere timore; semplicemente, come ogni donna di spessore, ha saputo far valere il proprio punto di vista con i giusti modi ogni qual volta non si è trovata in perfetta sintonia con le mie proposte."

Avete portato le mascherine per uscire?

"Non lo abbiamo mai fatto. Oltre a non esistere nessun obbligo in tal senso, non è affatto necessaria una misura del genere per prevenire l'infezione da coronavirus. Basta semplicemente un pò di buon senso, evitando contatti ravvicinati con sconosciuti e luoghi troppo affollati. Anzi, per la verità, in questi giorni abbiamo potuto frequentare nella massima tranquillità luoghi di solito iperaffollati; quindi, abbiamo potuto apprezzare meglio questi momenti di svago."

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna